Salesforce commerce cloud Business solution partner Salesforce commerce cloud

 

Softfobia Blog

Quanto costa un sito e-Commerce? Il preventivo online

Quanto costa un sito e-Commerce? Il preventivo online

Quanto costa un sito E-commerce? Sul preventivo incidono tutta una serie di variabili ed esigenze che possono determinare il prezzo. Quando si decide di aprire un negozio online, la prima cosa da fare è quella di studiare mercato, target, potenzialità e possibili sviluppi. Così da avere ben chiare le caratteristiche necessarie al proprio contenitore web e tutte le voci che possono pesare sul costo finale. Vediamo come procedere e come richiedere un preventivo online per una piattaforma funzionale ai propri obiettivi.


1. Piattaforme e-Commerce in abbonamento

Cominciamo con la scelta della piattaforma. I progetti che non hanno particolari esigenze di personalizzazione possono essere dirottati su piattaforme in abbonamento da poche centinaia di euro. In questo caso si riducono drasticamente le spese iniziali e il back-end è in genere semplice da usare. Ovviamente si riducono i costi, ma anche le funzionalità e le possibilità di customizzare la piattaforma in un secondo momento per esigenze diverse da quelle iniziali, che possono sorgere durante le fasi di vita dell’e-Commerce.

Una soluzione alternativa e differente è rappresentata da Unclick: è adatto a tutte le categorie di commercializzazione e offre un’interfaccia di amministrazione snella e intuitiva. Lo shop online è sincronizzato con il gestionale di riferimento ed è personalizzabile grazie al drag&drop degli elementi. 


2. Piattaforme Open Source

Sul mercato sono disponibili diverse piattaforme proprietarie Open Source.

  1. Magento 2.0 - È tra i CMS più utilizzati per vendere online, grazie alle numerose funzionalità che permettono di definire tutte le caratteristiche grafiche e gestionali del sito e garantire un’alta personalizzazione.
  2. Drupal - È uno dei CMS più flessibili e personalizzabili per la creazione di siti web destinati a diverse tipologie di business. Per ottenere il meglio dalla piattaforma e sviluppare al massimo le sue caratteristiche, la migliore scelta è quella di rivolgersi agli esperti della piattaforma.
  3. Wordpress - La piattaforma può essere adattata anche alla vendita online, con un buon compromesso tra qualità e costi. WordPress è un ottimo gestionale ma mostra alcune carenze dal punto di vista della sicurezza e delle prestazioni.  

Ovviamente, se non avete particolari conoscenze tecniche, dovrete necessariamente affidarvi a una consulenza professionale. In questo caso i costi di installazione saranno differenti in base alle esigenze di personalizzazione.


3. CMS e server proprietario

La terza opzione è rappresentata dal CMS proprietario come Margiani: una piattaforma costruita su misura, un sito web unico sviluppato ad immagine e somiglianza dell'attività a cui è destinato, perfettamente funzionale per ogni servizio offerto o prodotto messo in vendita. Quali sono i vantaggi?

  1. Sviluppo - Il CMS proprietario è costantemente aggiornato e adattato alle singole esigenze. Al contrario degli Open Source, permette di sviluppare funzionalità e caratteristiche in base al settore di riferimento e ai cambiamenti costanti dei motori di ricerca, come ad esempio gli aggiornamenti dell'algoritmo di Google.
  2. Sicurezza – Il codice è privato. In un Open Source, invece, tutti possono accedere alla sorgente, studiare le caratteristiche del sistema e individuare delle falle attraverso cui introdursi. Un problema non da poco per chi si trova a trattare dati sensibili.
  3. Funzionalità - Il CMS proprietario è progettato, costruito ed ottimizzato per rispondere ai più alti standard. Nessun plugin da implementare, nessun lavoro aggiuntivo.

Il CMS proprietario è adatto per i medio-grandi progetti di business, con obiettivi aziendali ben definiti e che richiedono un’elevata professionalità e personalizzazione per moltiplicare il fatturato.


4. Funzionalità

Uno dei grandi vantaggi del CMS proprietario, come abbiamo detto, è quello di poter sviluppare funzioni personalizzate sulle necessità del business, che ricalcano la tipologia del negozio online.  Lo sviluppo è decisamente limitato per le piattaforme in abbonamento, mentre invece le piattaforme Open Source permettono di customizzare l’e-Commerce tramite i moduli a disposizione. Nel vostro Business Plan, in ogni caso, tenete conto e valutate eventuali esigenze che possono rappresentare costi ulteriori.

La piattaforma scelta deve essere in linea con la vostra idea di business. Valutate con attenzione le funzionalità relative a:

  1. spedizioni (spedizioni gratis, con differenti costi Italia/estero, peso della spedizione, sconto carrello).
  2. Pagamenti (Paypal, contrassegno, contrassegno, bonifico, carta di credito, valute)
  3. Multilingua
  4. Schede prodotto
  5. Filtri 

I costi per questo tipo di configurazioni possono ancora una volta essere variabili.


5. Design

Anche la grafica ha il suo peso nel prezzo finale, sempre in base alle scelte. Con le piattaforme in abbonamento o Open Source potete usufruire di template pronti, acquistabili a pochi euro o a poche centinaia di euro. Se avete bisogno di un minimo di personalizzazione, anche i temi vanno configurati.

Bisogna avere delle conoscenze tecniche per integrare ed armonizzare il tema con la linea di business dell’e-Commerce. Molti problemi, inoltre, potrebbero palesarsi con il tempo, specie per gli Open Source: l’ideatore potrebbe non sviluppare il tema di pari passo con gli aggiornamenti della piattaforma o non risolvere prontamente eventuali bug e malfunzionamenti del tema.


Quanto costa un sito e-Commerce?

Per un’analisi approfondita e professionale del tuo progetto e per un preventivo senza impegno, Contattaci! Troveremo insieme le soluzioni più adatte alla tua attività online.

Software
SOFTFOBIA S.r.l. a socio unico
Tutti i diritti riservati // Sede Legale: Via Goito, 4 09123 - CAGLIARI // P.Iva/Cod. Fiscale 02580000921

 
Privacy Policy Cookie Policy

Contatti

Cagliari - Via San Tommaso D’Aquino, 18/A
Tel. +39 070 2087115 - Fax +39 070 504788
Milano - Piazzale Biancamano, 8
Tel. +39 02 62033105 - Fax +39 02 62034000